FONTE: canale ufficiale YouTube INGVVulcani

Scene dell’attuale attività eruttiva alla bocca orientale (localmente conosciuta anche come “puttusiddu“) del Nuovo Cratere di Sud-Est, in cima all’Etna, 9 dicembre 2018.

Nella scena iniziale si osserva un piccolo crollo sul ripido fianco del cono, sul quale da ormai circa 2 settimane si stanno accumulando i prodotti di questa attività. Successivamente, momenti dell’attività stromboliana in piena giornata, vista dalla Valle del Bove, sul fianco orientale dell’Etna, e infine la vista al tramonto dal paesino di Fornazzo, sempre sul versante orientale del vulcano.

Diversamente dai giorni precedenti, l’attività esplosiva aveva delle fasi di esplosioni continue interrotte da fasi di quiete esplosiva quasi totale, ambedue di durata fra 10 e 15 minuti. Si nota che anche durante le fasi di assenza di attività esplosiva (p.es. a 02:10) il rotolamento e scivolamento di materiale incandescente staccatosi dalle colate laviche attive è continuo.

0:00 Titolo

00:07 crollo sul fianco orientale del Nuovo Cratere di Sud-Est visto da Tremestieri Etneo (versante meridionale dell’Etna) alle ore 08.45 locali

00:35 vista dalla Valle del Bove (versante orientale dell’Etna), ore 12.30

01:05 vista da Fornazzo (versante orientale dell’Etna), ore 16.45

01:34 vista da Fornazzo, ore 17.10

02:45 vista da Fornazzo, ore 17.20

03:50 vista da Fornazzo, ore 17.30

Videoriprese effettuate da Boris Behncke, INGV-Osservatorio Etneo (Catania)

Con il titolo: una bellissima foto di Francesco Tomarchio