Fonte: ufficiostampa@ingv.it

Coordinare le attività di previsione e prevenzione del rischio vulcanico sull’Etna. Di questo si parlerà il 6 e 7 luglio prossimi presso il Dipartimento Regionale della Protezione Civile (DRPC) di Nicolosi (via Pio La Torre), al Convegno sulla pianificazione in emergenza e la gestione del rischio vulcanico nell’area etnea, organizzato dal Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG), in collaborazione con l‘Osservatorio Etneo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV-OE). All’evento saranno presenti: INGV-OE (Ente che monitora costantemente il vulcano); i Dipartimenti Nazionale e Regionale di Protezione Civile (entrambi responsabili dei sistemi di allertamento); l’Università di Catania e il Collegio regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche.

Interverranno, poi, in una tavola rotonda a loro dedicata, i sindaci dei Comuni che amministrano le parti del territorio poste alle quote sommitali dell’Etna e della Città Metropolitana di Catania che si occupa della viabilità provinciale della zona.

Il secondo giorno si avrà la possibilità di partecipare alla geoescursione, organizzata in collaborazione con la Funivia dell’Etna e le guide del collegio regionale GAV Sicilia. Durante l’ascesa saranno focalizzati, insieme ai relatori del convegno, aspetti geologici e operativi del sistema di protezione civile, attualmente in vigore nel versante meridionale dell’Etna.

Il link con il programma completo del convegno:

http://comunicazione.ingv.it/images/news/news/Programma_Convegno_geoescursione.pdf

www.ingv.it; comunicazione.ingv.it; ufficiostampa@ingv.it

Con il titolo: una mia recentissima foto della sommità dell’Etna

 

Gaetano Perricone

Leggi tutti gli articoli