SEVERINI E ORLANDO
Giuseppe Severini e Andrea Orlando

L’associazione culturale Istituto di Archeoastronomia Siciliana (IAS) organizza a gennaio 2018 la rassegna culturale invernale di Astronomia e Musica Antica, giunta alla sua VIII edizione.

Dopo lo straordinario successo delle ultime edizioni, che hanno visto la partecipazione di tantissime persone provenienti da diverse province siciliane e che ha permesso di scoprire tesori architettonici quali chiese e castelli medievali, a gennaio di quest’anno la manifestazione “Alla Ricerca dell’Astronomia e della Musica Perduta” ritorna al Castello Ursino di Catania, il maniero svevo fatto erigere dallo Stupor Mundi nel XIII secolo.

Quest’anno abbiamo scelto di far ritornare la kermesse culturale in uno dei luoghi simbolo del capoluogo catanese – dichiara Andrea Orlando, astronomo e direttore della kermesse culturale – perché la rassegna vuole innanzitutto far conoscere il territorio siciliano, con le sue meraviglie millenarie architettoniche. La rassegna di astronomia e musica antica sarà quindi anche una splendida occasione per conoscere uno dei gioielli siciliani di epoca sveva, riscoprire la sua storia ed i personaggi che gravitavano attorno ad esso. D’altronde la rassegna vuole enfatizzare proprio il fatto che la cultura è molto spesso una vera e propria ricerca, un viaggio che va alla scoperta della conoscenza. Quest’anno la rassegna focalizzerà l’attenzione sul periodo ellenistico e medievale. Inoltre, durante il primo incontro, sarà presentato per la prima volta al pubblico il ritrovato ‘astrolabio catanese’. Gli ingredienti per un’altra rassegna invernale di successo ci sono tutti, siamo pronti per un nuovo e avvincente viaggio culturale alla scoperta dell’astronomia e della musica nell’antichità.”

Il programma della manifestazione è formato da due ‘conferenze musicate’, curate da personaggi di spessore culturale come Andrea Orlando, astrofisico e il maestro Giuseppe Severini, musicologo e liutaio, che gestisce a Randazzo l’affascinante Casa della Liuteria e della Musica medievale:

Domenica 7 gennaio 2018: “L’Astrolabio e la Symphonia Coelestis: le Stelle ed i Suoni nel Medioevo

Domenica 21 gennaio 2018: “Alessandria d’Egitto dai Tolomei ad Ipazia: città di musici ed astronomi”

Il contributo per la partecipazione ad ogni singolo incontro culturale è di euro 10,00, mentre per i bambini (5-12) è di euro 5,00. Per gli adulti che desiderano partecipare ad entrambi gli incontri il contributo è di euro 15,00.

È obbligatoria la prenotazione, telefonare o inviare email (indicando nome e cognome, numero di persone) ai recapiti seguenti: 349 4113991 – info@archeoastronomia.com

Gaetano Perricone

Leggi tutti gli articoli