Tony De Luca

di Antonio De Luca

Dopo un anno e quattro mesi di attesa, l’Etna è tornato a mostrare la sua attività anche al di fuori delle profondità delle voragini sommitali. Il primo evento del Cratere di Sudest di quest’anno si è svolto molto tranquillamente, con un’attività limitata all’alta parete della Valle del Bove. Ogni evento però, anche i più deboli, vale per il valore storico e scientifico che assumeranno con il tempo.

Antonio De Luca
(tonyetna@hotmail.it)

Con il titolo: attività stromboliana al Nuovo Cratere di Sud-Est dell’Etna la notte del 24 agosto 2018, vista da sud. Foto di Boris Behncke, INGV Osservatorio Etneo

 

Antonio De Luca

Leggi tutti gli articoli