di Rosario Catania (con Flavio Falcinelli)

ROSARIONE CATANIA
Rosario Catania
FLAVIO FALCINELLI
Flavio Falcinelli

Il team dell’ Etna Radio Observatory (ERO) e quello dell’ Osservatorio Astronomico COPERNICO annunciano una collaborazione. Dalle pendici del vulcano Etna a Santa Maria del Monte, una località del Comune di Saludecio in provincia di Rimini, i due gruppi di ricerca da anni si occupano di studiare i segnali radio naturali, raccogliere dati ed interpretarli, spesso con strumentazioni auto-costruite e software sviluppati ad hoc, rapportandosi con osservatori sparsi nel mondo.

logo eroERO è equipaggiato con tre stazioni operative dislocate lungo il versante sud-est dell’ Etna, tra Nicolosi e Pennisi in provincia di Catania, completamente autogestite e accessibili anche da remoto, in piena regola con le specifiche richieste per gli osservatori che raccolgono ed elaborano dati 24/24h, per tutto l’anno. L’ Osservatorio COPERNICO, oltre la sua attività scientifica nel campo astronomico, da anni collabora con RadioAstroLab, azienda di Senigallia, costruttrice di apparecchiature elettroniche per l’industria, e nell’ambito del progetto RadioCielo ideato dall’ ingegnere Flavio Falcinelli; è dotato di un magnetometro che misura continuamente le variazioni della componente orizzontale Y del campo magnetico terrestre correlandole con l’attività solare, rappresentando un importante complemento per le osservazioni astronomiche e radioastronomiche della nostra stella.

LogoCopernico1

COPERNICO è dotato del magnetometro RALMAG fabbricato da RadioAstroLab che utilizza un sensore fluxgate ed è sensibile solo alle variazioni transitorie del campo magnetico terrestre (ciò quelle con durata dell’ordine dei secondi o delle decine di minuti), non alle derive termiche giornaliere o alle variazioni di lungo periodo. Sono queste rapide fluttuazioni infatti che caratterizzano la fase iniziale di una tempesta geomagnetica, che è un evento che può arrecare danni significativi ai sistemi elettrici ed elettronici, se di intensità elevata.

RALmag1

E’ noto dalla letteratura, che episodi passati di eventi astrofisici originatosi sul Sole (brillamenti solari, espulsioni di massa coronale) e trasferiti dal vento solare alla magnetosfera, hanno generato tempeste geomagnetiche con conseguenze su scala planetaria, non solo tecnologiche ma anche sociali . Per interpretare quanto più correttamente possibile le variazioni importanti nelle componenti orizzontalidel campo geomagnetico locale  e legarle all’attività del Sole, è fondamentale che lo strumento di misura sia installato in una località “tranquilla”, ovvero distante da interferenze di natura artificiale e antropica, che sia interrato per minimizzare gli effetti delle fluttuazioni termiche giornaliere sulla misura e che sia collegato ad una unità centrale per l’ acquisizione e ad un computer connesso alla rete Internet.

parsifal logo

Un programma appositamente sviluppato elabora le misure rappresentando le variazioni giornaliere del campo geomagnetico che saranno confrontate con le misure eseguite dagli osservatori di riferimento. In questo modo si dispone di un ottimo strumento per osservare il Sole “disturbato invisibile”, correlando gli effetti della sua attività sulla magnetosfera con i segni visibili che osserviamo direttamente sul disco (fotosfera – cromosfera). Questo sistema, già controllabile a distanza e l’ attività che verrà  implementata nei prossimi mesi presso la stazione ERO SANLEO, all’interno dell’ Osservatorio Astronomico Amatoriale Etneo di Parsifal Park a pochi chilometri da Nicolosi, raccoglieranno dati a due diverse latitudini per confrontarli e studiare l’attività del Sole e gli effetti sul Geomagnetismo, dati che verranno resi pubblici su apposite pagine web per tutti gli appassionati. Un esempio di ciò che si ottiene da una attività di questo tipo è mostrato nella foto con il titolo: registrazione di una pulsazione geomagnetica il 24.04.2020 da ERO e da COPERNICO.

Non ci resta allora che augurare a tutto il team che coadiuva e supporta i due siti di raggiungere importanti traguardi, nell’interesse della scienza e della ricerca: seppur trattandosi di attivita’ dilettantistica, il tutto viene mosso dalla passione per la Natura e per la Tecnologia.

Per approfondimenti:

http://www.etna-ero.it/  https://www.radioastrolab.it/  http://www.osservatoriocopernico.it/chi_siamo.asp?image=chisiamo_barra.png  https://blog.radioastrolab.com/sole-e-geomagnetismo/ https://www.facebook.com/scienzanaturatecnologia

Rosario Catania

Leggi tutti gli articoli