di Daniele Petralia /Alexandra Oikonomou

DANIELE E ALEXANDRA

Con Daniele Petralia 9 agosto 2017Siamo lietissimi di ritrovarci nuovamente fra le pagine del prestigioso Blog del dottor Gaetano Perricone ed ancora più lieti di farlo dopo lo strepitoso successo di pubblico che il Concerto del 9 agosto ha riscosso presso l’Anfiteatro Trinità-Manenti di Mascalucia !

Vedete, qui non si tratta tanto di celebrare in maniera autoreferenziale l’esibizione dei pianisti o del direttore e neppure quella dell’Orchestra; qui si tratta di porre davvero l’accento sul progetto e sulla suona straordinaria unicità! Il progetto Filarmonica OSN di Mascalucia si concretizza materialmente non soltanto in una compagine orchestrale che porta il nome della Città di Mascalucia e che ha fra i suoi elementi molti residenti e studenti delle Scuole ad Indirizzo Musicale di Mascalucia (fatto già questo straordinario), ma rappresenta un piano culturale la cui portata vale senz’altro la pena di essere messa in evidenza.

Non esiste da nessuna parte al mondo una comunità urbana di meno di 35000 abitanti che abbia una propria Orchestra di organico variabile e che produca nello stesso momento cultura, aggregazione, occupazione e formazione! Questa realtà esiste a Mascalucia ed opera incessantemente dal 2005 al fine di perseguire i suoi scopi, sopravvivendo tanto ai cambi di amministrazione che ai terremoti macroeconomici che hanno ridotto quasi a zero i fondi per la cultura.

VAGLICA
Stephen Vaglica

Come abbiamo fatto? Semplicissimo, una ricetta esplosiva basata su: entusiasmo, amore smisurato per la Musica, volontà di mettere a disposizione del progetto le proprie risorse artistiche ed il proprio bagaglio di contatti e di stima professionali acquisiti in tutto il mondo attraverso la propria personale  attività artistica. Così, oggi ci ritroviamo a poter creare un evento straordinario come il Concerto del 9 agosto 2017, di fronte ad un competente pubblico di più di 800 persone provenienti da Catania, Siracusa, Augusta, Monreale, Palermo, Mazara, Calabria, Stati Uniti d’America e Spagna ad ammirare un pianista americano di fama mondiale come il Maestro Stephen Vaglica che accetta di venire a Mascalucia (lui, monrealese di origine) per celebrare il suo ritorno in terra sicula dopo 12 anni di assenza!

Ma abbandoniamo di nuovo la tentazione auto celebrativa e soffermiamoci sulle peculiarità del progetto e sulle sue implicazioni di carattere culturale. Il primo problema per un giovane diplomato in strumento musicale, o per un giovanissimo strumentista ancora studente è quello di poter usufruire di un’esperienza orchestrale professionalizzante. In altri termini, un violinista, un violista, un flautista, un clarinettista possono imparare ed affinare la tecnica del loro strumento, ma ben presto scoprono che suonare “in Orchestra” è ben altra cosa..!

Daniele Petralia
Daniele Petralia

Al di fuori delle realtà dei Conservatori, per poter sperimentare una simile esperienza un giovane deve spostarsi, affrontare delle spese, sostenere un’audizione per entrare in Orchestre giovanili (da Roma in su beninteso..) che poi, previo superamento dell’audizione d’ingresso, chiedono una quota d’iscrizione piuttosto consistente che consente all’organizzazione di fare fronte a tutte le spese organizzative e di pagare i Direttori d’Orchestra Ospiti. Si tratta di esperienze meravigliose, spesso promosse da organizzazioni di tutto rispetto e con Direttori ospiti di altissimo livello! Peccato per  che non tutti possano permettersi di pagare le spese di viaggio, alloggio e la quota d’iscrizione che pu  costare anche poco meno di 2000 euro!

Alla fine di questi Corsi vengono naturalmente rilasciati degli attestati di partecipazione. Lo sforzo economico è ingente, ma non esistono in Italia altre opzioni per permettere ad un giovane ancora studente o neo diplomato di imparare il mestiere dello strumentista in orchestra senza dovere mettere in conto un investimento economico notevole. Ripetiamo, una cosa è imparare a suonare uno strumento, altra cosa è imparare a suonare quello stesso strumento in orchestra e sotto direzione.

Il Progetto Filarmonica OSN di Mascalucia ha consentito in questi anni a parecchi strumentisti che sono adesso professionisti affermati in orchestre in Italia ed all’estero di sperimentare le prime esperienze orchestrali in loco, senza doversi spostare dalla Sicilia, senza dovere affrontare alcuna spesa per quote d’iscrizione o quant’altro, ma anzi ricevendo un regolare rimborso delle spese sostenute! Sapete qual è l’aspetto entusiasmante? Che il serbatoio di giovanissimi si rigenera di anno in anno e che negli ultimi quattro anni arriva proprio dalle Scuole Medie ad Indirizzo Musicale di Mascalucia; il giovane strumentista di Mascalucia che risulta essere promettente, trova già uno sbocco all’interno della sua stessa cittadina usufruendo della possibilità di essere immediatamente inserito all’interno di una compagine orchestrale ed affiancato da professionisti.

Ma l’aspetto della formazione non si conclude qui: oltre al privilegio di potere sedere a fianco di professionisti orchestrali, il giovane strumentista impara a suonare ed a concepire l’interpretazione musicale attraverso il lavoro con il Direttore d’Orchestra. Ma ecco un ulteriore valore aggiunto: il bravo orchestrale deve anche sapersi adattare al diverso gesto dei vari direttori d’orchestra se vuole ambire a diventare un professionista; ci siamo prodigati per invitare degli eccellenti Direttori ospiti sia dall’Italia che dall’Estero che hanno fatto crescere notevolmente il livello dell’orchestra e che hanno consentito ancora una volta ai giovani, giovanissimi e meno giovani di vivere un’esperienza formativa di altissimo valore in loco. Questa è formazione, ma è anche occupazione: occupazione attuale per il neo diplomato che non ha ancora uno sbocco professionale stabile ed esperienza formativa e professionalizzante nel contempo.

Ma questa è anche cultura! Cultura per la nostra Città, per i territori limitrofi e per la Sicilia. Cultura Musicale nell’accezione più ampia.

Ma non ci fermiamo qui: il Progetto OSN Mascalucia è anche indotto economico, turismo, presenza di pubblico, interesse turistico, valorizzazione dei nostri luoghi, catalizzazione dell’interesse su Mascalucia e sui paesi limitrofi, creazione di un’immagine della Sicilia nel mondo legata alla cultura attiva e non solo su quella basata sulle bellezze naturali. Ed il riscontro c’è ed è ampio. Avremo l’onore di esportare la nostra Orchestra ad agosto 2018 per un magnifico concerto presso il Parco Archeologico di Selinunte, in un abbraccio ideale fra Sicilia Orientale ed Occidentale che ha il sapore della più genuina riscoperta della sicilianità.

Vincenzo di Mauro
Vincenzo di Mauro

Il Progetto OSN è anche aggregazione: la Musica è un vero toccasana per tutti i mali sociali del nostro tempo. Vedere questi giovani profondere tanto impegno per la buona riuscita di un concerto, vederli sperimentare un vero e proprio spirito di squadra, percepire il loro sentirsi parte di un progetto attraverso un sentimento di appartenenza che nulla ha a che vedere con gli sterili stereotipi del conformismo imperante, ma che è piuttosto consapevolezza di essere un tassello indispensabile per la costruzione di un obiettivo culturale, tutto questo per noi è il più grande dono che possiamo ricevere come artisti e come comunità tutta.

Ognuno di noi ha il suo preciso ruolo ed intendiamo spenderci senza riserve affinché il progetto vada avanti e produca sempre più risultati. Il raffinato e certosino lavoro di Direzione e concertazione del Maestro Vincenzo Di Mauro sono un supporto insostituibile per la crescita dell’orchestra. L’entusiasmo e l’abnegazione di Manlio di Mauro, consulente dell’OSN rendono possibile la realizzazione di eventi che talvolta riterremmo a dir poco utopici. Noi due? Mettiamo a disposizione la nostra arte, le nostre conoscenze ed il bagaglio di opportunità acquisite nel mondo grazie alla nostra professione.

I "quattro moschettieri" della magica serata del 9 agosto a Mascalucia: Manlio e Vincenzo Di Mauro, Daniele Petralia e Stephen Vaglica. Accanto, un momento del concerto
I “quattro moschettieri” della magica serata del 9 agosto a Mascalucia: Manlio e Vincenzo Di Mauro, Daniele Petralia e Stephen Vaglica. A destra, un momento del concerto

Petralia e OSN al concerto 9 agostoE per il 2018 un progetto ambiziosissimo: Mascalucia sarà l’epicentro del 1º World Music Master Class & Festival, per 10 giorni convergeranno a Mascalucia musicisti, concertisti, studenti ed artisti da tutte le parti del mondo per seguire Lezioni di Alto Perfezionamento, Concerti, Conferenze Musicali e quant’altro, in collaborazione con alcune grandi Istituzioni Internazionali.

Daniele Petralia /Alexandra Oikonomou

Direzione Artistica della Filarmonica OSN di Mascalucia

 

Nella (mia) foto con il titolo, il maestro Daniele Petralia e l’Orchestra OSN Mascalucia durante il magnifico concerto del 9 agosto 2017

Daniele Petralia

Leggi tutti gli articoli