Anaktoron 5, Carmelo Salemi e Ketty Teriaca(Gaetano Perricone). Metti uno dei luoghi più belli e affascinanti del “Mount Etna” Patrimonio Mondiale dell’Umanità: Piano delle Concazze, quota 2850 metri, una grande spianata grigio-lava talmente simile alla superficie di Marte, che qualche anno fa vi furono testati i piccoli robot che poi andarono sul Pianeta Rosso. Metti il pianoforte e il clarinetto di Ketty Teriaca e Carmelo Salemi, due bravissimi musicisti che interpretano “Negheb”, uno splendido brano ricco di suggestioni. Metti un eccellente videomaker come Gian Maria Musarra, pieno di sensibilità e amore per l’Etna, che ci racconta questo sublime abbraccio tra grande musica e superba natura con un video ancora una volta magico, cinque minuti emozionanti e ammalianti, tutti da vedere e ascoltare. Vi proponiamo questa escursione virtuale domenicale davvero speciale sulla nostra Muntagna, con un sentito grazie a Carmela Grasso e al suo ufficio stampa per la ricchezza e la qualità del materiale che ci ha messo a disposizione.

Anaktoron 2, riprese dal drone

FONTE: Ufficio Stampa Melamedia

Undici acquerelli musicali per Anàktoron, primo CD di Carmelo Salemi (clarinetto) e Ketty Teriaca (pianoforte). Suggestioni sonore senza tempo nel video girato sull’Etna, ai 2850 metri di Piano delle Concazze. Concerto e presentazione CD “Anaktoron” a Catania, Centro Zo, martedì 15 maggio alle ore 21.

Eleven musical watercolours for Anàktoron, first CD of Carmelo Salemi (clarinet) and Ketty Teriaca (piano). Timeless sound suggestions in the video filmed on Mt.Etna, at 2850 meters of Piano delle Concazze. Concert and presentation CD  “Anaktoron ” in Catania, Centro Zo, Tuesday 15 May at 21.00.

Undici quadretti sonori. Undici piccoli acquerelli musicali per “Anàktoron”, una danza ancestrale tra clarinetto e pianoforte che, nel video dedicato a uno dei brani (Negheb), ha avuto per scenografia il silenzio rarefatto e senza tempo dell’Etna, il suo deserto di sabbia vulcanica, le candide ed evanescenti nebbie di Piano delle Concazze, a 2850 metri sul mare, riprese a volo d’uccello anche con l’ausilio di un drone. È qui che, una mattina di ottobre – come per magia -, si è “materializzato” un enorme pianoforte a coda.

Piano delle Concazze. Ketty Teriaca e il suo pianoforte
Piano delle Concazze. Ketty Teriaca e il suo pianoforte

Anàktoron“, raccolta di brani di musica contemporanea per clarinetto e pianoforte – composti da Carmelo Salemi, che ne è interprete con la pianista Ketty Teriaca, docente del Conservatorio di Palermo – sarà presentata in concerto a Catania, martedì 15 maggio, Centro ZO, ore 21.

Nel corso dello spettacolo sarà proiettato il video girato sull’Etna con la regia di Gianmaria Musarra (Animalta); mentre il CD “Anàktoron” (49 Edizioni), registrato nel Teatro Comunale Garibaldi di Avola (Sr), è disponibile in tutti gli store digitale già dal 10 maggio.

Anaktoron 1, Carmelo Salemi
Carmelo Salemi e il suo clarinetto

Un dialogo strumentale originale fra clarinetto e pianoforte – dice Salemi del suo Anàktoron per una “suite” di piccoli quadri sonori dove anche quei brani, già sperimentati come musiche di scena per spettacoli teatrali, diventano nuova forma musicale per restituire agli ascoltatori dimensioni e spazi sonori dove il tempo non trova esistenza”. E ruderi quasi senza tempo sono quelli di Anàktoron, il grandioso Palazzo del Principe, l’edificio megalitico nel cuore della necropoli di Pantalica, in provincia di Siracusa, luogo di silenzi millenari e, per Salemi – che gli ha intitolato la sua prima raccolta discografica – potente motore di energia creativa.

Per la realizzazione del video “Negheb“, gli autori ringraziano il Parco dell’Etna, i comuni di Castiglione di Sicilia e Linguaglossa e la Toscano Pianoforti.

(Gaetano Perricone). Put one of the most beautiful and fascinating places of the “Mount Etna” World Heritage: Piano delle Concazze, altitude 2850 meters, a large esplanade grey-lava so similar to the surface of Mars, that a few years ago there were tested the little robots that tnen they went to the red planet. Put the piano and the clarinet of Ketty Teriaca and Carmelo Salemi, two talented musicians who play “Negheb”, a wonderful piece full of suggestions. Put an excellent video maker like Gian Maria Musarra, full of sensitivity and love for Etna, who tells us this sublime embrace between great music and superb nature with a once again magical video, five minutes exciting and captivating, all to see and listen. We propose this virtual Sunday excursion really special on our Muntagna, with a heartfelt thanks to Carmela Grasso and his press office for the richness and quality of the material that has made available to us.

 

 

 

 

 

 

 

Gaetano Perricone

Leggi tutti gli articoli