CAMIPA
Salvo Caffo, Santino Mirabella e Stefano Pannucci

(Gaetano Perricone). Ho avuto il piacere di condurre, un po’ di tempo fa, una delle presentazioni de “Il cuore dell’Etna”, un bel libro ricco di informazioni geologiche importanti, di passione e di buona scrittura, dove la competenza e la cultura del tre autori (Stefano Pannucci, Salvatore Caffo e Santino Mirabella) si sono brillantemente miscelate per dare vita a un’opera significativa dal punto di vista scientifico e culturale e sicuramente originale nell’ambito di questo genere di pubblicazioni, che è anche un appassionato atto d’amore per la Muntagna Patrimonio mondiale dell’Umanità. 

Essendo stato ammaliato fin dal primo momento dalla straordinaria e affascinante foto di Pannucci “Il cuore dell’Etna” – che qui vedete, davvero magnifica, con il titolo – e dall’emozionante video costruito su di essa e avendo anche molto apprezzato le altre sue foto nel libro, apprendo con piacere di questa mostra che sarà inaugurata venerdì prossimo 2 marzo e con altrettanto piacere ne ospito una breve presentazione sul Vulcanico, con tanti auguri per Stefano Pannucci e un grande apprezzamento per i suoi compagni di questa avventura culturale, uno dei quali, Salvo Caffo, è stato mio compagno di lavoro per tanti anni. Ed ecco le notizie sulla mostra e sull’autore, tratte integralmente dall’evento facebook creato per lanciarla.

MOSTRA IL CUORE DELL'ETNA

Venerdì 2 marzo 2018, alle ore 18, sarà inaugurata presso OPEN, Via Porta di ferro, 38, 95131 Catania, la mostra fotografica di Stefano Pannucci IL CUORE DELL’ETNA.

 «L’Etna è unico ed uniche sono le sensazioni che suscita»

Un viaggio alla scoperta di un vulcano in continua trasformazione visto da una prospettiva inedita”.

Oltre agli scatti da ammirare sarà possibile assistere ad alcune proiezioni multimediali ed alla presentazione del libro “Il cuore dell’Etna”: opera prodotta da Stefano Pannucci, in collaborazione con il giudice scrittore Santino Mirabella – che ha ripreso le immagini dell’Etna e ne ha fatto la scenografia del suo racconto “emotivo” di una foglia di ginestra che, lasciato il posto al fiore, e sapendo di dovere concludere la propria esistenza, decide di affrontare un viaggio di scoperta e di bellezza volteggiando sulla Montagna – e il vulcanologo Salvatore Caffo, che con dovizia magmatica di particolari racconta l’iter della candidatura dell’Etna, definito dall’UNESCO uno dei vulcani “più emblematici e attivi del mondo”. Grazia Di Stefano leggerà alcuni brani estratti dal libro.

LIBRO CUORE DELL'ETNA

STEFANO PANNUCCI è geologo e vulcanologo, si occupa di tematiche di protezione dell’ambiente presso la Regione Siciliana.

Appassionato da sempre di fotografia, ha vissuto il passaggio dall’analogico al digitale, convinto che ci sia sempre da imparare. Attratto da ogni innovazione tecnologica che sfrutta per rappresentare la Maestosità e l’Energia della Natura in ogni suo scatto: la fotografia come rappresentazione del paesaggio geografico e geologico senza alcuna manipolazione in post-produzione.

Da sempre innamorato dell’Etna, negli ultimi anni ha raccolto una serie di scatti, in buona parte foto aeree, realizzati da prospettive insolite. Raccolti in stampe di grande formato, con il titolo “ETNA: Punti di Vista”, sono state portate in esposizione itinerante nei siti UNESCO del Parco dell’Etna e delle Città barocche di Noto e Modica, al CNR di Milano, in una delle Sale del Campidoglio a Roma, al Palazzo della Cultura di Catania, all’Orto Botanico di Palermo, al Museo Emilio Greco di Catania, al Palazzo della Cultura di Messina.

Le foto costituenti la mostra, e non solo, sono pubblicate nel libro dal titolo Il Cuore dell’Etna” edito da Edizioni Arianna nel 2017. Alcuni di questi scatti sono stati selezionati in concorsi fotografici a livello internazionale ( Magnum Photography Awards, LensCulture, International Photography Awards , Lugano Photo days, Siena International Photography Awards)

profilo Instagram ‘#stefanopannucci’

Gaetano Perricone

Leggi tutti gli articoli