Ney, non prendertela con me ...
Ney, non prendertela con me …

Ces e Tano s’incontrano stamattina sul marciapiede virtuale e commentano un fatto a cavallo della cultura, dell’educazione e del gossip mondiale.

Ces – Mi pare che Bob stavolta l’abbia fatta controvento, e un po’ di spruzzi gli stiano tornando indietro. Adesso Bob fa sapere alla giuria che, per precedenti impegni, non può ritirare ‘sto premio. Ma non doveva saperlo già a ottobre, della propria agenda piena, quando ha risposto, dopo settimane di silenzio, “grazie”?

Tano – Certo che doveva saperlo. Ma sai, l’affidabilità di personaggi del genere lascia sempre il tempo che trova. Geni sono, non lo sai che ai geni tutto è permesso? Perfino di piantare in asso una giuria di super livello e non andare a ritirare il premio forse più prestigioso in assoluto. Mica stiamo parlando della targa della sagra paesana, direbbe qualcuno … Geni sono, mio caro Ces e come tali oltre al genio hanno la dote della sregolatezza … Poi, magari, ti do un’altra interpretazione, un po’ più sanguigna e popolare …

Ces – La voglio, quella popolare e sanguigna, tanto queste sono due chiacchiere tra me e te. Ma c’è un’altra cosa che mi fa prudere il cavallo – in senso sartoriale. Ed è il compenso legato a questo premiuccio svedese: la medaglia d’oro, battuta all’asta in passato per una cifra superiore a 4 milioni di dollari, e l’assegno, che fa il solletico a 1 milione di euro. Un certo Dario milanese, qualche anno fa quando vinse anche lui questa cosa, si tenne la medaglia in ricordo, ma devolvette il valore dell’assegno in beneficenza per i disabili. Ecco, non c’è notizia sulla decisione di Bob in merito alla pecunia. Tu credi che come rinunci alla cerimonia e ai sorrisi, rinuncerà pure al vile denaro?

Tano – Vuoi quella popolare e sanguigna? Due parole sicule, che mi sono venute in mente appena ho saputo questa cosa: vastaso e malerucatu … Visto che è un genio, diciamo però: originale, bizzarro, sopra le righe … Ma questo è il parere di un umile uomo della strada, che non può capire certe cose a certi livelli … Certi ciriveddi, certi livelli di cultura … Non siamo all’altezza di comprendere certi comportamenti … Non so se Bob rinuncerà al denaro dei premi, ma sai che ti dico, caro Ces ? Chi se frega, fatti suoi sono, mi pare che ci stiamo interessando troppo ai fatti suoi e a questa storia. Non credo che, in un mondo orrendo come quello di oggi, possa interessare se Bob va o non va a ritirare il mitico premio e se si prende i piccioli o non si prende.

Ces – Massì… hai ragione. Futtemuninni. Però, mi è venuta voglia di farla, e chi non la fa in compagnia… Tano, non controvento, però.

Tano – … O è un ladro o è una spia … Tranquillo Ces, ancora tengo bene il timone …

 

 

Gaetano Perricone

Leggi tutti gli articoli