Fonte: Ufficio Stampa Fondazione Angelo D’Arrigo

Fondazione Angelo d’Arrigo LOGO

Fondazione Angelo d’Arrigo, in collaborazione con Legambiente, ha organizzato una festa per avviare il progetto “Pagine per l’ambiente”. Un’iniziativa pensata per dare libri in dono a chi, nei mesi successivi, realizzerà idee e progetti (anche piccoli) di valore ambientale.

L’appuntamento è fissato per giovedì 5 settembre, alle ore 21, a Villa Di Bella (via Giuseppe Garibaldi 298, Viagrande), per una serata che sarà scandita da musica live, dj set e momenti di spettacolo. I travolgenti MeLotones animeranno tutti coloro che parteciperanno all’iniziativa (ingresso con offerta libera) attraverso la loro musica coinvolgente. Mentre l’associazione Tery al Kubra di Sara Pappalardo – che si occupa di divulgare la cultura orientale e indiana – offrirà un piccolo spettacolo tra colori e melodie lontane, tra buona energia e vibrazioni positive. “La danza è gioia – promettono gli organizzatori – e vi contagerà”.

 Si ballerà, dunque, si gusteranno arancini preparati al momento, ci si potrà rilassare in un angolo bar e assaggiare tante altre prelibatezze. Cultura, divertimento e iniziative green si uniscono in questo modo all’interno di un’unica iniziativa: donare dei libri come risposta culturale, un gesto civile per l’ambiente e per il mondo.

LAURA MANCUSO
Laura Mancuso

 La Fondazione Angelo d’Arrigo – ha affermato la presidente Laura Mancusodimostra ancora una volta di prestare massima attenzione nei confronti delle questioni ambientali. Abbiamo voluto dar vita a questa iniziativa perché riteniamo che una maggiore sensibilizzazione della comunità sui temi green, anche attraverso la cultura, possa aiutarci a lasciare alle generazioni che verranno un mondo migliore”.

 “Abbiamo bisogno – ha aggiunto la presidente di Legambiente Catania, Viola Sorbello – di buone azioni per l’ambiente. La sensibilità ambientale deve crescere in un territorio con gravi problematiche come il nostro. Allo stesso tempo, valorizzare le azioni dei tantissimi cittadini che in solitudine non si arrendono a inquinamento e degrado diventa importante, per far passare il messaggio che il cambiamento è possibile e non ci si deve arrendere mai”.

 

 

Gaetano Perricone

Leggi tutti gli articoli