FONTE: INGVCOMUNICAZIONEPint_of_Science

Ti sei mai chiesto che rocce ci sono nel sottosuolo di Napoli? E se è vero che l’Etna sta “scivolando” verso il mare? E perché nel mondo (e in Italia) si verificano terremoti? L’occasione per soddisfare le tue curiosità è Pint of Science, trascorrere la serata in un pub, chiacchierando di scienza e sorseggiando la tua birra preferita.

Pint of Science porta i più brillanti ricercatori al bar per discutere le loro ultime ricerche e scoperte direttamente con te. Il festival avrà luogo il 20-21-22 Maggio 2019 in tutta Italia per raccontare, sorseggiando una buona birra, le novità della ricerca a chiunque ne sia interessato.

Link alla pagina

Non ci credi? E allora vieni a trovarci, saremo presenti come INGV sezione di Napoli Osservatorio Vesuviano i giorni 20 e 21 maggio nel locale A’mbasciata, in via Benedetto Croce 19, Napoli, e come INGV sezione di Catania Osservatorio Etneo il giorno 22 maggio nel locale The Boozer Pub, in via Caff 6, Catania.

A Napoli, il giorno 20 maggio, a partire dalle ore 20, Mauro Antonio Di Vito ci guiderà nell’affascinante mondo sotterraneo della città di Napoli, le cui rocce ci raccontano i grandi fenomeni geologici avvenuti al Vesuvio e ai Campi Flegrei e la continua azione di rimodellamento e trasformazione del territorio da parte dell’uomo che, da almeno da 8000 anni, lo ha scelto per viverci.

Link alla pagina

Il 21 maggio, sempre a Napoli e sempre alle ore 20, Nicola Alessandro Pino ci proporrà un menù speciale: partendo da uno spaghetto, arriveremo alla frutta e alla crema Wegener, una sua specialità. Con questi ingredienti, ci presenterà esperimenti scientifici per capire perché, dove e come si verificano i terremoti, e soprattutto, quelli che dovremo aspettarci.

Link alla pagina

BONFORTE
Alessandro Bonforte

L’Etna è un vulcano piuttosto complesso, con una attività intensa e quasi continua ai crateri sommitali e frequenti eruzioni lungo i suoi versanti. Il vulcano si deforma continuamente sotto la pressione del magma, ma anche sotto forze diverse che interessano i fianchi; analizzeremo cosa si conosce di questa dinamica e come questa interferisca con l’attività sismica e vulcanica.

Nella magnifica Catania, il 22 maggio alle ore 20.30, a The Boozer Pub, Alessandro Bonforte ci parlerà dell’Etna e delle sue ultime attività.

Tra terremoti ed eruzioni, questo vulcano imponente si deforma continuamente sotto la pressione del magma e si muove incessantemente verso il mare. Questa sarà l’occasione per analizzare cosa si conosce della sua dinamica e come le deformazioni interferiscono con l’attività sismica e vulcanica.

Link alla pagina 

 

Gaetano Perricone

Leggi tutti gli articoli