di Gaetano Perricone

ECCOMI-QUA-237x300

Quella “rete” straordinaria che è il web con i social network, creando contatti planetari continui e costanti, produce spesso risultati imprevedibili e sorprendenti.

Accade così, ad esempio che un articolo che ho scritto e pubblicato, con un discreto successo, su questo  blog il 5 dicembre 2018 sulla “filletta“, tradizionale e squisitissimo dolce di Bronte, ( http://ilvulcanico.it/il-fascino-discreto-della-filletta-antico-e-vulcanico-dolce-brontese/)  ha “riempito di curiosità” (così mi hanno scritto) gli amici feisbuc spagnoli della Sociedad Cervantina de Alcázar de San Juan, cittadina di quasi 30.000 abitanti nella comunità autonoma di Castiglia-La Mancia, perchè hanno trovato la filletta “molto simile al dolce noto come Tortas de Alcázar, prodotto principalmente nello stabilimento di Las Canteras, con ascendente italiano, Carrazzone”.

Vogliamo stabilire – mi ha ancora scritto Costantino Lopez della Sociedad Cervantinase qualcuno di Alcázar de San Juan abbia portato la ricetta in Sicilia al tempo dell’età d’oro spagnola (Vicereame di Sicilia, Napoli e Milano) o se invece sia venuto in Spagna copiando la ricetta dall’Italia. Forse hai documenti storici sul dolce chiamato filletta (di cui abbiamo sentito parlare da un parente il cui padre è di Bronte) e potremmo stabilire lì la vera origine del dolce che è il segno distintivo della nostra città, Alcazar de San Juan”.

TORTAS DE SAN JUAN
Il dolce di Alcazar de San Juan

Una storia molto interessante, davvero … gustosa, che certifica la dimensione internazionale dell’amatissima e deliziosa filletta. Naturalmente giro il quesito della Sociedad Cervantina (intitolata a Miguel Cervantes, autore del celeberrimo “Don Chisciotte della Mancia“) agli amici brontesi, per aiutarci a trovare, se esiste, qualche documento illuminante sull’eventuale collegamento storico tra Sicilia e Spagna anche per l’origine del tipico e squisito dolce.

Intanto, con estrema gentilezza, Costantino Lopez – che voglio ringraziare di cuore – mi ha dato anche l’onore di pubblicare integralmente, tradotto in lingua spagnola, sul blog “Cosas de Alcazar del San Juan” il mio articolo dello scorso su IlVulcanico.it, regalando visibilità internazionale alla filletta e alla sua storia (ma anche a me e al mio blog) e ricordandoci che “las Tortas de Alcázar es un dulce muy típico de esta ciudad…”.

Ecco il link all’articolo sul blog spagnolo:

https://cosasdealcazardesanjuan.wordpress.com/2019/09/14/el-discreto-encanto-de-la-filletta-el-antiguo-y-volcanico-dulce-brontes-extraordinariamente-parecido-a-la-torta-de-alcazar/

Con il titolo: la filletta di Bronte appena cotta

 

Gaetano Perricone

Leggi tutti gli articoli